Le scopate casalinghe di una moglie troia veneta

Sono una donna sposata di 43 anni, moglie troia veneta insoddisfatta e molto curiosa. Ho eciso di postare questo mio racconto-confessione perchè vorrei condividere con altre donne come me, sposate ma insoddisfatte, la mia esperienza. Tutto è iniziato un paio di anni fa. La solita routine fatta di tante piccole incomprensioni e elusioni ed una voglia di sognare ad occhi aperti.

Ho iniziato a conoscere uomini in chat

Tutto è iniziato per puro caso. Una mia amica mi confida un suo segreto. Lei milf zoccola di natura abituata a conoscere persone on line ed a portarsele a casa o in albergo . Io invece mogliettina fedelissima e lontana anni luce dal solo pensare ad un tradimento. Ma il mio matrimonio non correva su binari scorrevoli. Mio marito sempre al lavoro ed io sempre da sola in casa. Ma oggi mi definisco una moglie troia veneta , felice di vivere la mia sessualità in maniera libera e disiibita seppure in maniera completamente clandestina. Conosco uomini in chat e sui social network . Uno scambio di saluti e di like vari e poi passo subito al sodo. Non mi piacciono le persone indecise e se ci sono le premesse vado subito al sodo. Chiedo se è possibile incontrarsi .

Faccio sesso a casa mia con altri uomini

Si mi porto a casa gli uomini che più mi intrigano. Di solito nei giorni feriali e di mattina dato che mio marito è sempre fuori provincia per lavoro. Facciamo sesso selvaggio e la cosa che più mi piace è ripercorrere le fantasie erotiche che abbiamo vissuto e scritto in chat. Una sorta di copione che eseguiamo dopo averlo provato on line. Da vera moglie troia veneta mi piace tutto del sesso ma soprattutto mi piace quando un uomo ci mette anche del sentimento oltre che passione. Entrambi sappiamo che si tratta di sesso occasionale ma il gioco è quello ed entrambi stiamo al gioco.