Milena segretaria provocante stuzzica il suo boss in ufficio

Voglio raccontarvi di quando ho trovato lavoro in uno studio medico. Mi chiamo Milena e dopo il diploma ho iniziato a spedire curriculum in varie aziende e studi professionali. Avevo scelto di pagarmi gli studi all’università e di essere indipendente economicamente. Per questo ho iniziato a valutare proposte per lavori part time. Da studentessa universitaria al primo anno mi trasformavo di pomeriggio in una segretaria presso uno studio medico del padre di un mio amico. Niente di difficile in realtà. Rispendere alle telefonate e prescrivere farmaci ai pazienti del dottore. Ma si sa le cose molto spesso prendono una piega molto diversa da come ci si aspetti. Sono una ragazza avvenente , con curve al posto giusto e che tiene molto al suo aspetto fisico. Insomma una segretaria provocante agli occhi dei pazienti, soprattutto quelli maschi , e a quelli del mio datore di lavoro.

Dopo il lavoro chattavo su whatsapp con il dottore

segretaria provocante
segreatia zoccola

Abbiamo cominciato a chattare su whatsapp. Ogni sera la nostra tastiera diventava bollente. Io mandavo alcune mie foto molto picanti e lui ricambiava con le foto del suo c…. in erezione . Da marito fedele si chiudeva in bagno per rispondere alle mie provocazioni visive. Whatsappiavamo ogni sera fino a quando non gli proposi di raggiungermi a casa per dare un senso alle nostre lunghe ma sterili conversazioni on line. Ed una sera finalmente, con una scusa, venne a casa della sua segretaria provocante dopo gli orari di studio. Sua moglie è una di quelle milf porche ma troppo presa a shopping e palestra per dedicargli del tempo.

Una scopata super con il mio boss

E’ arrivato con una bottiglia di vino e ci siamo messi comodi sul divano. Non avrei mai pensato che fosse un amante così focoso. Mi ha sfilato le mutandine ed ha iniziato a toccarmi la patatina. Poi si è chinato ed ha cominciato a leccarmela. Nessuno me l’aveva mai laccata con tanta passione. Ho avuto almeno due orfasmi mentre lui mi infilava la lungua dentro. Ho chiuso gli occhi e mi sono fatta scopare. Mi ha presa prima per i finachi e mi ha fatto sedere sul suo uccello. L’ho fatto sparire dentro di me ed ho cominciato a muovermi come so fare. Poi mi ha messo a pecorina e mi ha stantuffato per bene. Mi ha scopata fino a farmi gridare di piacere.

Oggi non lavoro più nel suo studio. Mi sono appena laureata ed ho un fidanzato fisso da sei mesi. Ma quella scopata con il mio dottore da vera segretaria provocante non smetterò mai di ricordarla con piacere..