Sesso in macchina con il mio ex compagno di liceo

Non pensavo che a 40 anni mi sarei ritrovata a raccontare di un tradimento consumato in macchina con un vecchio compagno di liceo. Ma è proprio quello che è successo il mese scorso. Ho fatto sesso in macchina con un vecchio amico e la cosa, devo dire, non soltanto non mi èdispiaciuta ma mi è pure piaciuta.

Come sono arrivata a fare sesso in macchina extraconiugale

sesso in macchina con un amico di vecchia data

Sono sempre stata una donna molto fedele. E’ pur vero che mio marito non mi ha mai dato un pretesto per tradirlo. Una perla d’uomo lui. Ma quando le cose devono accadere prima o poi accadono. Questo certo non fa di me una moglie troia . Sfido chiunque a non aver mai fatto un pensiero peccaminoso con un vecchio amico o con una lontana conoscenza. Questo è quello che è accaduto a me. Lui si chiama Pietro ed è stato il mio compagno di banco al liceo .

Sexy e sempre sorridente mi ha ammaliata

Non pensavo che dopo tanti anni fosse bastato vederlo per rispolverare quella nostra vecchia passione di adolescenti in erba. Lui è diventato un gran bell’uomo . L’ho incontrato per caso al bar . Uno di quegli incontri che non ti aspetti e che ti cambiano la vita. Ma sta di fatto che dopo un’ora eravamo in macchina sua, in un parcheggio del centro commerciale, da soli a parlare. Tutto ad un tratto mi ha messo la mano sulla coscia. Non ho resistito ed ho ricambiato mettendo la mia di mano sul suo cazzo. I suoi panataloni erano gonfi, sembravano esplodere da un momento all’altro.

Abbiamo scopato in macchina come due ragazzini

Si proprio così. Gli sono salita di sopra. Nel frattempo lui aveva aperto la zip ed aveva liberato il suo cazzo duro come il marmo. A poco mi entava con tutte le mutandine. Sono riuscita a tempo a spostarle e già lui mi era entrato dentro. Non ho proprio capito nulla ma me lo sono scopata come avrei voluto fare tanti anni fa, tra i banchi i scuola.